domenica 19 Maggio 2024

Basilisco alato sul distintivo del pellegrino medievale scoperto in Polonia

2 mesi ago

Scoperto un Distintivo del Pellegrino con un Basilisco alato in Polonia

Un raro “distintivo da pellegrino” medievale con un’immagine di basilisco, creatura mitologica simile a un drago, è stato trovato nel sud-est della Polonia. Questi reperti possono aiutare a tracciare i percorsi dei pellegrini cristiani secoli fa.

L’archeologo Tomasz Murzyński ha rinvenuto il distintivo nel villaggio di Wólka Nieliska, vicino a Varsavia, dopo che un cercatore di metalli lo ha scoperto. Murzyński ha poi consegnato l’oggetto alle autorità competenti.

Un Reperto di Valore Storico

Il distintivo, realizzato in piombo legato con stagno, è circolare e largo poco più di un pollice. L’immagine del basilisco alato è ben decorata e ritagliata con cura. Questo tipo di distintivi erano comuni tra i pellegrini medievali.

I pellegrini indossavano simboli simili per dimostrare i luoghi sacri visitati o in procinto di visitare. Si credeva che questi distintivi proteggessero dai pericoli durante i viaggi e fossero un segno di riconoscimento tra i pellegrini stessi.

Importanza dei Distintivi dei Pellegrini

I distintivi dei pellegrini sono stati rinvenuti in varie forme in tutta la Polonia, con alcune collezioni conservate in musei europei occidentali. Questi oggetti non solo servivano a proteggere i viaggiatori, ma erano anche un modo per identificare i pellegrini durante i loro spostamenti.

Alcuni distintivi potrebbero rappresentare figure mitologiche come il basilisco, mostrando la varietà e la ricchezza simbolica di questi manufatti medievali.

Il simbolismo dei distintivi medievali

Uno dei distintivi più antichi, risalente all’XI secolo, è la conchiglia che identifica i pellegrini del Camino de Santiago in Europa.

Thomas Becket e i cavalieri di Enrico II

I distintivi del pellegrino con Thomas Becket, legati alla Cattedrale di Canterbury, erano diffusi tra i fedeli nel Medioevo.

Il mistero del basilisco e lo Zilant di Kazan

Una scoperta polacca ha rivelato un distintivo medievale con il simbolo di un basilisco, simile allo Zilant di Kazan, la creatura mitologica russa.

La storia di Kazan e il simbolo dello Zilant

Kazan, governata dallo stato tartaro islamico, in passato proibiva la rappresentazione di esseri viventi. Lo Zilant divenne simbolo ufficiale dopo la caduta del khanate e l’arrivo degli invasori russi.

Segui su...

Lascia un commento

Your email address will not be published.