domenica 16 Giugno 2024

Bevi vino a colazione, indossa un abito da 51 libbre e vai sul campo di battaglia

1 settimana ago

Un esperimento sulla battaglia con l’armatura antica

Un gruppo di soldati greci è stato reclutato per uno studio riguardante l’utilizzo dell’antica armatura Dendra, datata 3.500 anni fa, in battaglia. Vestiti con una replica dell’armatura, i soldati hanno affrontato simulazioni di combattimento per 11 ore.

Monitorati da scienziati, i soldati hanno dimostrato di poter sopportare la tensione dell’armatura. Lo studio ha portato alla luce dettagli sulle capacità di resistenza e sulle prestazioni fisiche che il pesante equipaggiamento richiedeva in battaglia.

Un’armatura tecnologicamente avanzata

Gli scienziati hanno concluso che l’armatura Dendra rappresentava una tecnologia militare avanzata per l’epoca. Il direttore del FAME Lab ha sottolineato che, indossata in battaglia, conferiva un’imponente apparenza ai soldati, rendendoli simili a robot giganti.

Analisi basata sull’Iliade di Omero

Non essendoci resoconti storici sull’utilizzo dell’armatura Dendra, gli studiosi si sono basati sull’Iliade di Omero per guidare la simulazione del combattimento. Sebbene il poema non offra dettagli precisi sul periodo della tarda età del bronzo, è servito come base logica per lo studio.

Esperimenti di combattimento simulato

Nel corso delle simulazioni, i soldati combattevano a piedi e su carri, utilizzando armi e repliche di equipaggiamento dell’epoca. L’alimentazione includeva una colazione ricca di pane, formaggio, olive e vino rosso, secondo uno schema creato dai ricercatori.

Le repliche dell’armatura, realizzate in rame, sono state indossate dai soldati poiché l’originale bronzo era troppo antico. La precisione nella creazione delle repliche è stata garantita da studenti e personale di un college artistico in Inghilterra nel 1984.

Cercasi soldati delle dimensioni degli antichi greci

I ricercatori hanno reclutato 13 volontari non retribuiti, uomini tra i 20 ei 30 anni, con proporzioni corporee simili ai soldati d’élite dell’antica Grecia per simulare battaglie nel 2019. Questi soldati dovevano indossare un’armatura pesante.

Dopo due giorni di addestramento, i soldati hanno affrontato una giornata di combattimento con armature che pesavano oltre 23 chilogrammi. I loro dati fisiologici sono stati monitorati e hanno dimostrato una significativa fatica e dolore fisico.

Studio sul combattimento nell’età del bronzo

Il dottor Flouris ha sottolineato che lo studio ha evidenziato i limiti nel riprodurre combattimenti antichi. I partecipanti non erano addestrati come i soldati d’élite del passato e la simulazione era più scientifica che reale.

Per superare questi limiti, i ricercatori hanno condotto simulazioni matematiche per valutare vari scenari, come l’aumento della frequenza cardiaca durante il combattimento. Questi approfondimenti hanno contribuito a comprendere meglio le dinamiche del combattimento antico.

Insegnamenti dall’armatura Dendra

Lee L. Brice, professore di storia, ha commentato che l’armatura Dendra potrebbe essere stata utilizzata in modi diversi da quanto ipotizzato. Gli studi hanno dimostrato un diverso impatto dell’armatura, sfidando le concezioni pregresse.

La ricerca ha evidenziato come solo i guerrieri più abili indossassero l’armatura Dendra, limitando la comprensione dei soldati comuni. Tuttavia, ha fornito importanti spunti sulla capacità di combattimento di élite del passato.

Il dottor Owen Rees ha sottolineato l’importanza di tali studi per sfatare miti e comprendere meglio la storia bellica antica, come dimostrato dalla ricerca sull’armatura Dendra. Questo tipo di ricerca apre nuove prospettive nello studio delle antiche tecniche militari.

Segui su...

Lascia un commento

Your email address will not be published.