Come “pensa” ChatGPT? La psicologia e le neuroscienze aprono i grandi modelli linguistici dell’intelligenza artificiale

4 settimane ago

La Decodifica dell’Intelligenza Artificiale attraverso Psicologia e Neuroscienze

Le Intelligenze Artificiali spesso considerate “scatole nere” vengono studiate con approcci ispirati alla psicologia e alle neuroscienze. Questo per sviluppare strumenti in grado di decodificarle, al fine di migliorarne efficienza e sicurezza.

Approfondimento: Pensieri di ChatGPT Analizzati

Esplorando il funzionamento di ChatGPT con l’obiettivo di svelare i processi alla base, gli scienziati si avvalgono di principi psicologici e neuroscientifici. Questo approccio mira a rendere le IA più trasparenti e intuitive.

Podcast e Risorse

Per ulteriori approfondimenti sull’intelligenza artificiale e le sue relazioni con la psicologia e le neuroscienze, è possibile accedere al podcast sul sito indicato. Sono disponibili varie piattaforme per seguire il podcast, assicurando un’ampia accessibilità ai contenuti.

Segui su...

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Don't Miss

Correzione dell’autore: Distruzione estensiva dell’ozono mediata dagli alogeni sull’Oceano Atlantico tropicale

Studio sulla Distruzione dell’Ozono sopra l’Oceano Atlantico Tropicale Il recente studio condotto

“Combattere il fuoco con il fuoco”: utilizzo degli LLM per combattere le allucinazioni LLM

Clusterizzazione degli output degli LLM per ridurre gli errori Recenti studi hanno