venerdì 24 Maggio 2024

È possibile risolvere il problema dei pregiudizi dell’intelligenza artificiale?

2 mesi ago

La lotta ai pregiudizi dell’intelligenza artificiale

Recentemente un sistema di intelligenza artificiale ha contribuito a progettare nuovi anticorpi per combattere malattie. Anche se solo una piccola percentuale ha avuto successo nei test, l’entusiasmo è palpabile tra i ricercatori.

Un superchip AI rivoluzionario

Nvidia rivendica la creazione di un “superchip” con prestazioni eccezionali grazie a nuove unità di elaborazione grafica e CPU. Questo chip potente permetterà a chatbot e altre applicazioni di funzionare in modo più efficiente ed energetico, sebbene probabilmente sarà costoso e accessibile a pochi.

Rilevare malattie con l’intelligenza artificiale

Un nuovo strumento di machine learning potrebbe individuare il COVID-19 e la tubercolosi analizzando la tosse di una persona. Questo modello, addestrato su milioni di clip video, potrebbe avere un grande impatto sulla diagnosi e sul monitoraggio delle malattie respiratorie.

Il Ruolo dell’Intelligenza Artificiale nel Calcio

Un allenatore di IA ha introdotto una nuova tattica per i calci d’angolo, preferita da esperti di calcio. L’IA addestrata con dati del Liverpool FC offre strategie innovative e dinamicità al gioco.

Secondo Petar Veličković, il calcio è complesso e l’IA può cogliere aspetti non osservati che impattano i risultati, aprendo nuove prospettive nel settore sportivo.

Generazione di Immagini e Stereotipi nell’AI

Le immagini generate dall’AI possono amplificare stereotipi. Risolvere questo problema richiede trasparenza e un’analisi critica dei dati di addestramento. Abeba Birhane sottolinea l’importanza della trasparenza per evitare pregiudizi.

La scala non sempre annulla il rumore; bilanciare bene e male richiede un’approfondita comprensione dei processi che generano bias e la collaborazione tra ricercatori e sviluppatori di AI.

Regolamento sull’Intelligenza Artificiale nell’UE

La nuova legge sull’IA dell’Unione Europea elimina ostacoli burocratici. Vietati usi ad alto rischio, come in sanità e istruzione, entro il 2024. Le aziende dovranno etichettare i contenuti generati dall’AI e garantire trasparenza nei dati di addestramento.

Il coinvolgimento dei cittadini e la trasparenza delle aziende che sviluppano IA sono al centro del regolamento, puntando a un utilizzo etico e responsabile.

Etichettatura dell’intelligenza artificiale: una nuova raccomandazione

Le aziende produttrici di intelligenza artificiale sono ora raccomandate a etichettare la “possibile fallibilità intrinseca o inaffidabilità dell’output generato”, secondo le ultime direttive.

Unione Africana e l’ambiziosa politica sull’IA

L’Unione Africana ha redatto una politica sull’IA per i suoi 55 paesi membri, istituendo consigli nazionali per monitorare l’impiego responsabile della tecnologia. Alcuni temono possibili effetti sull’innovazione e sull’economia.

Allo stesso tempo, altri riconoscono l’importanza di proteggere le persone da danni e sfruttamenti legati alle società di intelligenza artificiale.

La rivoluzione dei trasformatori Google

Nel 2017, otto ricercatori di Google hanno creato i trasformatori, l’architettura che sta alla base della maggior parte degli strumenti di intelligenza artificiale. Questa innovazione ha dato ai sistemi di IA la capacità di analizzare testi lunghi ed estrarne significato.

Pur essendo una scoperta rivoluzionaria, Google è stata inizialmente lenta nell’adozione dei trasformatori, secondo quanto ricordato da Jakob Uszkoreit, uno degli informatici coinvolti nel progetto.

AlfaGo: la sfida tra intelligenza umana e artificiale

Lee Sae Dol, giocatore professionista di Go, ricorda la sua sorpresa di fronte alle mosse creative di AlphaGo, sistema di intelligenza artificiale che lo sconfisse otto anni fa. AlphaGo ora viene utilizzato per sviluppare nuove mosse e strategie nel gioco di strategia antico.

Segui su...

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Don't Miss

Chi renderà AlphaFold3 open source? Gli scienziati corrono per decifrare il modello di intelligenza artificiale

AlphaFold3: Una Corsa per Decifrare il Modello di Intelligenza Artificiale Google DeepMind

È un panino gigante? No, è il più grande disco protoplanetario del cielo

Il gigante nel cielo: Chivito di Dracula Un’imponente scoperta nel cielo: Chivito