domenica 19 Maggio 2024

I bambini piccoli profumano di fiori, gli adolescenti profumano di “capra”, secondo uno studio

2 mesi ago

I bambini piccoli: profumo di fiori

Uno studio ha rivelato che i bambini piccoli emanano un profumo floreale, ricordando fragranze dolci e fresche come quella del legno di sandalo. Questo odore è associato a composti presenti nel sudore e nel sebo, prodotti attraverso processi biochimici della pelle.

Gli adolescenti: profumo di “capra”?

Gli adolescenti, invece, si contraddistinguono per un odore più forte e sgradevole. Uno studio ha confrontato i profumi di adolescenti e bambini piccoli, rivelando che gli adolescenti producono composti associati a sudore, urina, formaggio e muffa, con accenni a un odore “simile a quello di capra”.

Studio comparativo

Lo studio ha coinvolto 18 bambini piccoli e 18 adolescenti che avevano già attraversato la pubertà. I campioni di odore corporeo sono stati raccolti tramite cerotti di cotone posizionati sotto le ascelle, analizzati in laboratorio per identificare i composti chimici presenti. I risultati hanno mostrato somiglianze e differenze significative tra i due gruppi.

Pubertà e cambiamenti biochimici

Le differenze riscontrate negli odori emanati dai due gruppi sono riconducibili ai cambiamenti biochimici che avvengono durante la pubertà. È durante questa fase che le ghiandole sudoripare attive solo in questa fase secernono composti specifici, che contribuiscono alla diversità di profumi tra adolescenti e bambini piccoli.

Complessità della caratterizzazione degli odori

Caratterizzare gli odori corporei è un compito complesso, poiché non esiste un linguaggio universale per descriverli. Gli odori sono dati da una combinazione di sostanze chimiche che interagiscono tra loro, creando una firma unica per ciascun individuo, in questo caso adolescenti e bambini piccoli.

Un’indagine sugli odori del corpo degli adolescenti

Gli esperti di odori dell’Università hanno ampliato il loro vocabolario standard per classificare gli odori delle sostanze presenti negli odori corporei, inizialmente concentrati sugli aromi legati ai cibi.

L’analisi degli steroidi degli adolescenti ha rivelato che uno dei composti emana profumi di legno di sandalo e muschio, mentre l’altro presentava note muschiate unite a sentori sgradevoli di sudore e urina.

Gli adolescenti mostravano livelli più alti di acidi carbossilici, che includevano aromi ammuffiti, formaggiose, simili a capre, ma anche profumi meno fastidiosi, come terrosi, fruttati o ceriferi.

Questi acidi sono presenti nel sebo, che durante la pubertà aumenta la produzione e contiene altri composti suscettibili di essere trasformati in acidi carbossilici da microbi o processi chimici.

Le possibili cause dell’odore corporeo in adolescenza

Gli studiosi ipotizzano che l’unione dei due steroidi muschiati con i livelli elevati di acidi carbossilici potrebbe spiegare la percezione sgradevole dell’odore corporeo degli adolescenti da parte di alcune persone.

La signora Owsienko ha dichiarato che la percezione degli odori è soggettiva e che non esiste un criterio universale per stabilire se un odore sia sempre gradito o sgradevole per tutti.

Segui su...

Lascia un commento

Your email address will not be published.