domenica 16 Giugno 2024

Il destino degli scimpanzé ricercatori in pensione ancora nel Limbo

3 settimane ago

La situazione degli scimpanzé in pensione

Sono trascorsi più di due decenni dall’interruzione della ricerca sugli scimpanzé presso l’Alamogordo Primate Facility nel New Mexico. Circa due dozzine di questi animali sono ancora lì, nonostante una legge federale imponga il loro trasferimento in un rifugio.

La battaglia legale per il trasferimento

Nel 2022, un giudice ha stabilito che il National Institutes of Health (NIH), proprietario degli scimpanzé, stava violando la legge rifiutandosi di spostare gli animali in un santuario boscoso in Louisiana. A seguito di ciò, l’agenzia ha ritirato il ricorso contro la sentenza.

Le scuse dell’NIH e le critiche ricevute

Pur non avendo pianificato il trasferimento degli animali, l’NIH cita preoccupazioni sulla salute degli stessi. Tuttavia, esperti e difensori dei diritti degli animali criticano l’agenzia per la sua decisione.

Il dibattito sugli scimpanzé “moribondi”

Gli scimpanzé sono stati definiti “moribondi” dall’NIH, che ha sollevato perplessità tra veterinari ed esperti. Specialisti indipendenti si sono interrogati sul perché gli animali siano stati classificati in tale modo per così tanto tempo.

Le considerazioni sull’effettivo stato di salute degli animali

Secondo esperti veterinari come la dottoressa Felicia Nutter e la dottoressa Kathryn Gamble, il concetto di “moribondo” solleva interrogativi. Le malattie cardiovascolari diagnosticate non dovrebbero impedire il trasferimento degli animali, se valutato attentamente.

Il Santuario Chimp Haven e il CHIMP Act

Il Maintenance Protection, o CHIMP, Act, approvato nel 2000, ha istituito un sistema nazionale di santuari per gli scimpanzé. Tra questi, Chimp Haven, un santuario di 200 acri in Louisiana, funge da casa di riposo designata.

La Decisione dell’NIH del 2015

Nel 2015, l’NIH ha annunciato la fine del supporto alla ricerca biomedica sugli scimpanzé, spingendo molti animali da Alamogordo a trasferirsi a Chimp Haven.

Controversia e Cause Legali

Dopo la decisione del 2019 dell’NIH di non trasferire altri scimpanzé di Alamogordo a causa di gravi malattie, la questione è finita in tribunale. La Humane Society e altri gruppi per i diritti degli animali hanno fatto causa all’NIH accusandola di violare il CHIMP Act.

La Posizione dell’NIH e la Reazione

L’NIH ha dichiarato che un comitato veterinario ha stabilito che i restanti 44 scimpanzé ad Alamogordo erano troppo malati per essere trasferiti. La decisione ha scatenato polemiche e la reazione della comunità, con diversi legislatori che hanno chiesto al’NIH di riconsiderare la questione.

La Resistenza di Chimp Haven e l’Appello alla Legge

Rana Smith, presidente di Chimp Haven, si è opposta all’interpretazione dell’NIH, ribadendo che il CHIMP Act non prevede eccezioni per gli scimpanzé malati cronici. Diversi rappresentanti politici hanno sollecitato l’NIH a rispettare la legge e a trasferire gli animali.

Segui su...

Lascia un commento

Your email address will not be published.