martedì 21 Maggio 2024

Il Senegal fissa la data delle elezioni dopo le proteste scatenate dal ritardo

3 mesi ago

Il Senegal fissa la data delle elezioni dopo le proteste

Il presidente senegalese Macky Sall ha programmato le elezioni presidenziali del paese per il 24 marzo, ha dichiarato il governo in una nota.

“Il Presidente della Repubblica ha informato il Consiglio dei ministri che la data delle elezioni presidenziali è stata fissata per domenica 24 marzo 2024”, si legge nella nota.

Rinvio delle elezioni e proteste

Le elezioni erano inizialmente previste per il 25 febbraio, ma sono state rinviate da Sall, scatenando proteste in tutta la nazione, con giovani arrabbiati che bruciavano pneumatici nelle strade in segno di protesta.

Tuttavia, il Consiglio costituzionale del Senegal ha bloccato i suoi tentativi di ritardare le elezioni, stabilendo che dovranno tenersi prima del 2 aprile, quando scade il secondo e ultimo mandato di Sall.

Cambiamenti nel governo

Mercoledì scorso, Sall ha sciolto il governo e ha annunciato che il primo ministro in carica Amadou Ba sarebbe stato sostituito dal ministro degli Interni Sidiki Kaba.

In un comunicato del consiglio dei ministri, Ba “ha ribadito il suo sostegno” alle decisioni di Sall e “ha ribadito il suo ringraziamento e la sua gratitudine” al presidente.

Candidati alle elezioni

Secondo il Consiglio costituzionale, si sono registrati diciannove candidati per presentarsi alle elezioni.

Segui su...

Lascia un commento

Your email address will not be published.