mercoledì 22 Maggio 2024

La Cina denuncia le “insondabili assurdità” dei controlli commerciali statunitensi mentre accelera la spinta verso l’alta tecnologia

3 mesi ago

La forte critica della Cina contro i controlli commerciali USA

Il massimo diplomatico cinese ha espresso disapprovazione per la politica commerciale statunitense, sostenendo lo sviluppo dell’alta tecnologia nonostante le ostilità di Washington.

Accuse di soppressione e assurdità

Il ministro degli Esteri cinese ha accusato gli Stati Uniti di attuare tattiche per sopprimere la Cina, definendo le sanzioni unilaterali americane come “insondabili assurdità”.

Appello alla fiducia e all’equità internazionale

Il ministro cinese ha invitato gli Stati Uniti a mostrare fiducia come grande paese e a promuovere l’equità internazionale, criticando il monopolio tecnologico statunitense.

Riduzione dell’accesso cinese alla tecnologia di fascia alta

L’amministrazione USA continua a limitare l’accesso della Cina alla tecnologia di fascia alta, con restrizioni sui semiconduttori per evitare un rinforzo dell’esercito cinese.

Sanzioni e ostilità

Negli ultimi anni, gli Stati Uniti hanno sanzionato attori cinesi per varie questioni, inclusi presunte violazioni dei diritti umani e il sostegno a iniziative controverse, come l’invasione russa dell’Ucraina.

Stabilità relativa nelle relazioni USA-Cina

I commenti del ministro cinese avvengono in un contesto di relativa stabilità nelle relazioni tra USA e Cina, dopo il recente vertice tra i due paesi.

Joe Biden e Xi Jinping a San Francisco: il Summit tra USA e Cina

Il Presidente americano Joe Biden e il leader cinese Xi Jinping si sono incontrati a San Francisco lo scorso novembre per discutere dei rapporti tra le due potenze mondiali. L’incontro è stato caratterizzato da un clima di distensione e dialogo costruttivo.

Un nuovo capitolo nelle relazioni Cina-USA

Secondo fonti ufficiali cinesi, dall’incontro è emerso un certo miglioramento nelle relazioni bilaterali tra Cina e Stati Uniti. Wang, portavoce cinese, ha sottolineato l’importanza di collaborare per ristabilire relazioni stabili e durature tra le due nazioni.

Focus sull’autosufficienza e la tecnologia

Uno degli argomenti centrali dell’incontro è stato il potenziamento dell’autosufficienza e della capacità scientifica e tecnologica. Durante le sessioni politiche in corso in Cina, è emersa la decisione di aumentare significativamente il budget destinato a scienza e tecnologia, con un incremento del 10% rispetto all’anno precedente.

Il bilancio per la ricerca scientifica ha raggiunto la cifra record di 370,8 miliardi di yuan (51,6 miliardi di dollari), registrando la crescita più significativa dal 2019 dopo anni di incrementi minimi.

La Cina fissa un ambizioso obiettivo di crescita economica per il 2024

Obiettivo di crescita del 5% per il 2024

La Cina ha annunciato un obiettivo di crescita economica di “circa il 5%” per il 2024 nell’annuale riunione di apertura del Congresso Nazionale del Popolo. Il reporter di CNN Marc Stewart riporta la notizia.

Dettagli sull’annuncio

L’obiettivo di crescita del 5% per il 2024 è stato dichiarato durante la riunione annuale del Congresso Nazionale del Popolo. Un obiettivo ambizioso che riflette le aspirazioni di crescita economica del paese.

Reportage di Marc Stewart

Il reporter di CNN Marc Stewart ha fornito ulteriori dettagli sull’obiettivo di crescita economica della Cina. La sua copertura ha evidenziato l’importanza e le implicazioni di questa decisione per il paese e l’economia globale.

Conclusione

La Cina si prepara a raggiungere un ambizioso obiettivo di crescita economica del 5% per il 2024, come annunciato durante il Congresso Nazionale del Popolo. L’obiettivo riflette la determinazione del paese ad assicurare una crescita economica sostenibile e significativa nel prossimo futuro.

La Cina mira a una crescita economica ambiziosa entro il 2024

La Cina ha fissato un obiettivo ambizioso di crescita economica entro il 2024, nonostante le tensioni con gli Stati Uniti. L’obiettivo è stato annunciato dal diplomatico cinese Wang durante una conferenza stampa.

Legami commerciali Cina-Russia

Wang ha elogiato i solidi legami commerciali tra Cina e Russia, che si sono rafforzati dopo l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia. Nel 2021, il commercio bilaterale tra i due paesi ha superato i 240 miliardi di dollari, superando le previsioni del 2019.

Cooperazione vantaggiosa

Secondo Wang, la cooperazione tra Cina e Russia porta benefici ad entrambe le nazioni. Il gas naturale russo alimenta le famiglie cinesi, mentre le automobili cinesi circolano sulle strade russe. Questo dimostra una relazione reciprocamente vantaggiosa.

Sforzi per una relazione responsabile

Nonostante i sospetti dell’Occidente sui legami tra Cina e Russia, Wang ha enfatizzato gli sforzi per mantenere una relazione responsabile. Questa collaborazione è vista come una scelta strategica basata sugli interessi fondamentali di entrambe le nazioni.

Un nuovo paradigma di relazioni internazionali

Secondo Wang, Cina e Russia hanno creato un nuovo paradigma di relazioni internazionali, superando l’approccio della Guerra Fredda. Questo nuovo modello si basa sull’assenza di alleanze, confronti e mira a terze parti.

Aggiornamenti in arrivo

Questa vicenda è in fase di evoluzione e sarà aggiornata con ulteriori dettagli. Resta aggiornato per ulteriori informazioni.

Segui su...

Lascia un commento

Your email address will not be published.