giovedì 18 Luglio 2024

La FDA autorizza un nuovo farmaco Covid per proteggere le persone ad alto rischio

4 mesi ago

La FDA approva Pemgarda, farmaco Covid per gruppi ad alto rischio

La Food and Drug Administration ha recentemente autorizzato l’uso di emergenza di Pemgarda, un farmaco a base di anticorpi monoclonali, per persone immunocompromesse di età superiore a 12 anni.

Il Dott. Michael Mina e il Dott. Ziyad Al-Aly sottolineano l’importanza di proteggere queste categorie di persone, spesso trascurate durante la pandemia.

Disponibilità e modalità di somministrazione di Pemgarda

Secondo David Hering, CEO di Invivyd, Pemgarda sarà presto disponibile e coperto da Medicare e assicurazioni private.

Il farmaco viene somministrato tramite infusione in strutture sanitarie e il trattamento dura circa un’ora. Gli effetti collaterali comuni includono stanchezza e reazioni nel sito di infusione.

Efficacia e precauzioni nell’uso di Pemgarda

Il farmaco mira a proteggere dalle forme gravi di Covid, ma non è un trattamento per i malati attuali. È consigliato somministrare Pemgarda prima dell’esposizione al virus per massimizzarne l’efficacia.

Le dosi di Pemgarda potrebbero essere necessarie ogni tre mesi, ma l’eventuale continuità del trattamento è ancora sotto valutazione.

Prospettive future e adattamento alle varianti Covid

L’azienda produttrice si impegna a monitorare e adattarsi alle nuove varianti del virus, pur mantenendo l’efficacia del farmaco. L’evoluzione del virus è comunque un fattore di incertezza.

Gli esperti si dimostrano ottimisti riguardo alla protezione offerta da Pemgarda e sottolineano l’importanza della consapevolezza diffusa riguardo al virus.

Segui su...

Lascia un commento

Your email address will not be published.