venerdì 24 Maggio 2024

La lander lunare Odysseus, la prima nave americana sulla Luna in 50 anni, è morta e “non completerà un’altra chiamata a casa”

2 mesi ago

Tragedia spaziale: Odysseus, la nave americana sulla Luna, è morta

Il lander lunare Odysseus, noto affettuosamente come Odie, è scomparso per sempre dopo il suo atterraggio vicino al polo sud lunare. La missione aveva lo scopo di studiare la polvere lunare e esplorare una regione poco nota.

Ultimo saluto di Odie prima di spegnersi

Dopo il suo atterraggio il 22 febbraio, Odie ha inviato un ultimo addio prima di sprofondare nell’oscurità lunare. Nonostante i tentativi di riattivarlo, il lander ha chiuso definitivamente la sua missione spaziale.

Il fallimento dei pannelli solari

Anche se i pannelli solari di Odie ricevevano luce sufficiente per alimentare la radio della navicella, non è riuscito a risvegliarsi. I controllori di volo hanno confermato che non sarebbe più stato in grado di ‘chiamare a casa’ come previsto.

Un viaggio spaziale d’importanza storica

Odysseus è stato lanciato con successo a bordo di un razzo Falcon 9 della SpaceX, diventando il primo lander lunare commerciale ad atterrare sulla Luna in cinquant’anni. La missione è stata un passo avanti nell’esplorazione spaziale nel polo sud lunare.

Il futuro dell’esplorazione lunare nel polo sud

L’area polare lunare ha attratto l’attenzione degli scienziati per la presenza di ghiaccio d’acqua, che potrebbe un giorno essere utilizzato per produrre carburante per i missili. Odysseus e missioni precedenti stanno aprendo la strada a una maggiore esplorazione di questa regione affascinante.

Segui su...

Lascia un commento

Your email address will not be published.