domenica 19 Maggio 2024

La regata londinese è stata rovinata dagli alti livelli di E. Coli nel Tamigi

2 mesi ago

La regata londinese compromessa dall’alto livello di E. Coli nel Tamigi

L’avvertimento era chiaro: vietato l’accesso all’acqua, non per la marea o gli squali, ma per le acque reflue. I rematori di Oxford e Cambridge hanno dovuto rinunciare al tradizionale tuffo nel Tamigi a causa dei pericolosi livelli di contaminazione.

La situazione critica dei fiumi britannici

Le società idriche private in Inghilterra sono sotto accusa per lo scarico non trattato di acque fognarie e piovane nei fiumi e sulle spiagge durante forti piogge, aggravando la qualità dell’acqua.

Le critiche alle aziende idriche privatizzate

Dopo la privatizzazione nel 1989, le aziende idriche in Inghilterra sono criticate per il mancato investimento in infrastrutture essenziali, privilegiando gli interessi degli azionisti. Questo ha contribuito alla crisi attuale.

Impatto sulla Boat Race e la storia della competizione

La contaminazione del Tamigi ha colpito anche la storica Boat Race. Questo evento sportivo tradizionale, che attira migliaia di spettatori, è stato costretto a prendere precauzioni straordinarie a causa dei livelli di E. coli critici.

Storia della regata e cambiamenti recenti

La Boat Race, che ha origini nel lontano 1829, si è evoluta nel corso degli anni diventando un evento sportivo di rilevanza nazionale. Le recenti scoperte di inquinamento mettono in discussione la sua continuità e sicurezza.

Acque di balneazione e inquinamento

Il problema dell’inquinamento nelle acque balneabili è stato evidenziato dai test che hanno individuato la fonte principale nel drenaggio diretto di acque reflue nel fiume da parte della Thames Water.

La situazione critica

James Wallace di River Action ha sottolineato la gravità della situazione, evidenziando gli effetti dell’abbandono da parte di Thames Water su decenni.

Preoccupazioni sulla qualità dell’acqua

The Boat Race e le università coinvolte hanno espresso preoccupazione costante riguardo alla qualità dell’acqua del Tamigi, nonostante l’amore per la pratica del remo.

Misure precauzionali adottate

Sono state implementate misure precauzionali durante l’evento per proteggere la salute degli atleti, inclusa l’igiene personale e la consapevolezza dei rischi legati all’acqua.

Sistema fognario e sversamenti

Gran parte del Regno Unito utilizza un sistema fognario combinato, che in caso di forti piogge può portare a sversamenti di acque reflue nei fiumi per evitare allagamenti.

Risposta di Thames Water

Thames Water ha risposto alle critiche attribuendo gli scarichi alla precipitazioni eccezionali e sottolineando il funzionamento automatico dei sistemi di tracimazione.

Riduzione degli sversamenti

Thames Water si impegna a ridurre gli scarichi non necessari con l’aggiornamento degli impianti di trattamento delle acque reflue, per affrontare i volumi elevati durante le piogge.

Storia di infortuni sul Tamigi

La storia delle regate sul Tamigi è segnata da episodi tragici legati alle condizioni meteorologiche, come gli affondamenti avvenuti nel 1912 e nel 1984, evidenziando i rischi della pratica sportiva in quelle acque.

Segui su...

Lascia un commento

Your email address will not be published.