mercoledì 12 Giugno 2024

La riduzione dell’inquinamento causato dal settore marittimo ha accidentalmente aumentato il riscaldamento globale, suggerisce lo studio

2 settimane ago

Riduzione dell’inquinamento marittimo e impatto sul riscaldamento globale

Un recente studio suggerisce che la riduzione dell’inquinamento atmosferico nel settore marittimo ha avuto un effetto inaspettato sull’accelerazione del riscaldamento globale a breve termine e sulle temperature del mare.

Nuove normative e cambiamenti climatici

Le normative globali introdotte per ridurre le emissioni di anidride solforosa delle navi mercantili hanno portato a un calo dell’80% di queste emissioni, ma potrebbero aver causato un impatto negativo sul clima a livello globale.

Effetti sul clima e sulle temperature

Secondo i ricercatori, questa diminuzione dell’inquinamento potrebbe portare a un riscaldamento inaspettatamente elevato nel decennio attuale, con temperature anomale che si prevede saranno particolarmente alte.

Implicazioni delle nuove normative marittime

Le nuove regolamentazioni introdotte dall’IMO nel 2020 hanno ridotto significativamente la percentuale di zolfo nei carburanti marittimi, con l’intento di migliorare la qualità dell’aria e ridurre le morti premature causate dall’inquinamento.

Riflessi degli aerosol sull’ambiente

Gli aerosol rilasciati dalle navi, come le particelle di anidride solforosa, hanno un impatto riflettente sull’ambiente, che può modificare il modo in cui i raggi solari interagiscono con la Terra, influenzando il clima globale in modi inaspettati.

Il Dibattito sulla Geoingegneria Climatica

Dopo la fine delle normative sull’inquinamento, è emerso un esperimento di geoingegneria non intenzionale nel 2023. La scomparsa delle nebbie sulfuree ha coinciso con l’accelerazione del riscaldamento globale, sollevando dibattiti tra gli scienziati.

Le Contestazioni degli Scienziati del Clima

Alcuni esperti del clima contestano le conclusioni di uno studio recente. Gavin Schmidt, direttore del Goddard Institute for Space Studies della NASA, ha sollevato dubbi sulla correttezza delle stime riguardo alla risposta della temperatura e ha indicato analisi critiche di Zeke Hausfather del Breakthrough Institute.

Ulteriori Approfondimenti Necessari

Schmidt ha sottolineato la necessità di ulteriori analisi sull’impatto del vulcano Hunga Tonga-Hunga Ha’apai e su altri fattori che influenzano il clima. Questo contesto pone le basi per una discussione aperta e approfondita sulla questione.

Il Dibattito sulla Gestione della Radiazione Solare

Parallelamente, i governi si confrontano sulla controversa gestione della radiazione solare (SRM), che propone di attenuare il riscaldamento globale con specifiche tecniche. Tuttavia, Schmidt si mostra scettico riguardo alla praticità di tali approcci.

Scetticismo sull’Efficacia delle Tecniche Proposte

Schmidt dubita che la gestione della radiazione solare possa essere una risposta sostenibile al cambiamento climatico. Le preoccupazioni principali riguardano le questioni di governance, economiche e geopolitiche, al di là delle considerazioni scientifiche.

Segui su...

Lascia un commento

Your email address will not be published.