mercoledì 22 Maggio 2024

L’Allarme delle Malattie Fungine nel Mondo: un Pericolo Inosservato

2 mesi ago

Un Nemico Silenzioso: la Mucormicosi Polmonare

La mucormicosi, noto come “fungo nero”, ha colpito migliaia di pazienti in India durante la pandemia. Spesso si manifesta nei polmoni, ma è stata facilmente trascurata a causa della mancanza di diagnosi tempestive e trattamenti appropriati.

Mancanza di Strumenti di Diagnosi nei Paesi a Basso Reddito

I Paesi a basso e medio reddito sono spesso privi degli strumenti necessari per diagnosticare le malattie fungine, che causano milioni di morti ogni anno. Le diagnosi inaccurate portano a trattamenti inefficaci, evidenziando la necessità di una maggiore attenzione e risorse in questi contesti.

La Crescita delle Popolazioni Vulnerabili

Personale immunocompromesse sono a rischio maggiore di contrarre infezioni fungine, specialmente con l’uso diffuso di steroidi e farmaci immunosoppressori. Le condizioni igienico-sanitarie precarie e il sovraffollamento favoriscono la diffusione di queste malattie, mettendo a rischio specifiche categorie di persone.

La Risposta Globale: l’Intervento dell’OMS

Nel 2022, l’OMS ha emesso il suo primo documento sulle minacce delle malattie fungine, sottolineando l’importanza dell’accesso alla diagnosi tempestiva per combattere queste infezioni emergenti. La classifica delle minacce fungine aiuterà a guidare politiche sanitarie più efficaci a livello globale.

Capacità Diagnostica Carente nei Paesi in Via di Sviluppo

Le indagini svolte negli ultimi anni in Paesi a basso reddito hanno rivelato una grave mancanza di strumenti diagnostici adeguati per le malattie fungine. La microscopia e la coltura fungina sono metodologie limitate, spesso non disponibili in contesti remoti dove servirebbero maggiormente.

Il problema della diagnosi delle infezioni fungine

La coltivazione di cellule fungine richiede troppo tempo, ritardando la diagnosi per i pazienti gravemente malati. Alcuni patogeni, come Pneumocystis jirovecii, non possono essere coltivati. Questo rallenta la terapia e aumenta i rischi per i pazienti.

Pericoli legati alla diagnosi errata

La mancanza di una diagnosi preciso porta a trattamenti errati basati sui sintomi, con conseguenze gravi. Ad esempio, infezioni letali come quelle causate da Mucorales possono essere scambiate per tubercolosi, ritardando terapie efficaci.

Il ruolo dei test diagnostici rapidi

Ampliare l’accesso a test diagnostici semplici è cruciale. I test a flusso laterale, come quelli per COVID-19, possono offrire risultati rapidi a basso costo. Questi test, raccomandati dall’OMS, sono essenziali per individuare infezioni fungine, specialmente nei pazienti HIV positivi.

La sfida dell’accesso ai test in Africa e America Latina

In Africa e America Latina, l’accesso ai test diagnostici per le infezioni fungine è limitato. Solo una piccola percentuale della popolazione può usufruire di test cruciali come quelli per l’antigene criptococcico, ritardando diagnosi e terapie adeguate.

La necessità di un maggiore impegno

La mancanza di consapevolezza sull’importanza della diagnosi delle infezioni fungine rappresenta un ostacolo. Inoltre, i costi dei test e la limitata disponibilità di test di flusso laterale per alcuni patogeni fungini influiscono sull’accesso, richiedendo maggiori sforzi per garantire una diagnosi tempestiva e precisa per tutti i pazienti.

La necessità di test migliore per malattie fungine life-threatening

La diagnosi veloce e accurata delle malattie fungine life-threatening è essenziale per salvare vite umane. Tuttavia, i test attualmente disponibili hanno limitazioni che possono compromettere l’efficacia dei trattamenti.

Ampliamento dei test per una diagnosi più accurata

Migliorare la diagnostica per funghi come Aspergillo e Istoplasma potrebbe essere cruciale per prevenire morti evitabili. Ad esempio, Denning evidenzia che una percentuale significativa di persone con sospetta tubercolosi in realtà soffre di aspergillosi, il che sottolinea l’importanza di test più approfonditi.

La ricerca ha rivelato che milioni di persone sviluppano annualmente aspergillosi invasiva, un dato che sottolinea l’urgenza di una diagnosi precoce e precisa per migliorare le prospettive di trattamento e sopravvivenza.

Il caso dell’istoplasmosi in Perù

In Perù, l’istoplasmosi è endemica tra le persone con HIV e altre condizioni di immunosoppressione, ma la mancanza di accesso ai test diagnostici limita la comprensione della reale portata del problema. L’importanza di test più accessibili è evidente per malattie come l’aspergillosi polmonare e l’orecchio bianco.

Situazioni come l’emergere di ceppi fungini resistenti rappresentano una minaccia alla salute globale, sottolineando la necessità di test più avanzati e diffusi per migliorare la gestione delle malattie fungine.

Limitazioni dei test attuali

I test a flusso laterale rappresentano un passo avanti, ma da soli non sono in grado di colmare le lacune diagnostiche. È fondamentale sviluppare tecniche diagnostiche più sofisticate, come il sequenziamento del DNA, per monitorare l’efficacia dei trattamenti e l’andamento delle infezioni fungine nel tempo.

Tuttavia, la mancanza di capacità di laboratorio per queste tecnologie nelle aree a basso reddito rimane un ostacolo significativo che richiede azioni concertate a livello globale.

Standardizzazione dei test diagnostici per le malattie fungine

Il presidente del gruppo di lavoro sulla diagnostica fungina della Società internazionale di micologia umana e animale si impegna a migliorare i test a prezzi accessibili, specialmente nei paesi a basso reddito.

Obiettivo: creare reti internazionali per la condivisione della conoscenza e l’educazione nel settore.

Centri di riferimento diagnostici in India

Chakrabarti sta istituendo centri di riferimento diagnostici in tutta l’India per fornire strumenti standardizzati non solo negli ospedali, ma anche nelle cliniche di primo soccorso.

Formazione del personale e studi epidemiologici fanno parte dell’approccio per migliorare la mappatura delle malattie fungine in India.

Sponsorizzazione di approcci innovativi

GAFFI sponsorizza programmi simili in tutto il mondo per migliorare la diagnosi e il trattamento delle malattie fungine.

Collaborazioni con organizzazioni no-profit come Asociacion de Salud Integral in Città del Guatemala per promuovere strategie diagnostiche efficaci.

Sfide nell’espandere l’accesso ai test diagnostici

La bassa consapevolezza clinica delle malattie fungine nei paesi a basso reddito ostacola la richiesta di test diagnostici, creando un circolo vizioso di abbandono.

La mancanza di priorità per le malattie fungine nei sistemi sanitari porta a ostacoli nell’implementare nuovi test diagnostici.

Ostacoli finanziari e proposte di miglioramento

La necessità di pagare i test diagnostici sui funghi in alcuni paesi a basso reddito limita l’accesso e la diffusione della diagnosi precoce.

Denning propone di rendere disponibili gratuitamente i test essenziali per le malattie fungine presso gli ospedali universitari nei paesi a basso reddito.

Segui su...

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Don't Miss

cosa significa per l’intelligenza artificiale il boom dei chatbot cinesi

Il boom dei chatbot cinesi e l’intelligenza artificiale Con la crescente competizione

Dobbiamo arrivare a Urano entro il 2050 e l’Europa può aiutare

Specie di pesci cinesi in pericolo Una ricerca rivela che cinque specie