mercoledì 22 Maggio 2024

Lamantini orfani tornano in libertà dopo 3 anni di riabilitazione

3 mesi ago

Lamantini orfani tornano in libertà dopo 3 anni di riabilitazione

Le tre orfane, chiamate Calliope, Soleil e Piccolina, sono arrivate una dopo l’altra all’ospedale dei lamantini di ZooTampa. La più piccola pesava solo 44 libbre, anziché 65 libbre come i lamantini dovrebbero pesare alla nascita.

Una storia di sopravvivenza

Nel 2021, un anno difficile per i lamantini della Florida a causa dell’inquinamento delle acque e delle minacce ambientali. Nessuno sa cosa sia successo alle madri dei tre piccoli, salvati sulla costa occidentale della Florida.

I tre lamantini si sono uniti ad altri animali in riabilitazione, ricevendo cure personalizzate simili a un’unità di terapia intensiva. Alcuni sono persino stati trasportati via aerea prima di essere rimessi in libertà.

Un successo fragile

I lamantini, gravemente minacciati nel 1973, contavano solo circa 1.000 esemplari. Oggi, la popolazione è di circa 10.000, grazie alla protezione dell’habitat e ad altre misure. Tuttavia, nuove minacce si profilano all’orizzonte.

Il cambiamento climatico e la crescita demografica della Florida potrebbero favorire la proliferazione di alghe dannose, minacciando la sopravvivenza dei lamantini. La salute della specie dipenderà dalla gestione delle cause profonde di queste minacce.

Viaggio da Florida a Ohio: una breve tregua

Dopo un anno allo ZooTampa, i tre lamantini hanno mostrato un notevole aumento di peso. Nel novembre 2022, la piccola Piccolina aveva raggiunto le 375 libbre, Calliope superava le 400 e Soleil arrivava a 475.

Prima di rilasciarli in natura, i lamantini devono pesare almeno 600 libbre per garantire una certa protezione durante il periodo di adattamento. Aumentano di peso di circa mezzo chilo al giorno, quindi il processo richiede tempo. Per fare spazio nella piscina di terapia, sono stati trasferiti temporaneamente allo zoo di Cincinnati.

Per Calliope, Soleil e Piccolina questo significava un viaggio di mille miglia fino a Cincinnati, Ohio.

Rifugio temporaneo nello zoo di Cincinnati

Lo zoo di Cincinnati è una delle tre strutture al di fuori della Florida in grado di ospitare lamantini in fase di crescita, facente parte di un consorzio di oltre 20 agenzie e organizzazioni che si occupano del salvataggio e della riabilitazione di questi animali.

A Cincinnati, i tre lamantini hanno gustato un pasto a base di lattuga romana, indivia, cavolo riccio e altre verdure disposte sul fondo della vasca per imitarne l’ambiente naturale. Erano curiosi e affettuosi, ciascuno con un carattere diverso, come descritto dai loro custodi.

Conclusione del soggiorno temporaneo e ritorno in Florida

Dopo undici mesi, è giunto il momento per Calliope, Soleil e Piccolina di fare ritorno in Florida, raddoppiando approssimativamente il loro peso.

Lo spostamento dei lamantini è un processo delicato, che richiede di sollevarli fuori dall’acqua utilizzando sistemi di sollevamento speciali e senza sedarli per evitare complicazioni mediche.

Lo stress causato dal sollevamento dei lamantini durante il trasporto è monitorato con attenzione per garantire il loro benessere e la riuscita del viaggio.

Lamantini: viaggio senza precedenti

I lamantini, noti per il loro comportamento placido, sono al centro di un epico viaggio aereo senza precedenti. Esperti confermano la loro resilienza durante il trasporto e la calma dimostrata durante l’avventura.

Un’esperienza unica

Secondo James Powell, esperto di lamantini, la tranquillità di questi animali li rende amati dall’uomo, quasi come delle figure rassicuranti. La connessione uomo-lamantino porta a maggiori attenzioni e fondi per la conservazione, a beneficio della specie.

Gli zoo affrontano i costi di cura e riabilitazione dei lamantini in fase di recupero. Programmi come quello offerto dallo ZooTampa richiedono ingenti fondi provenienti da vendite, tasse e donazioni.

Il trasporto aereo dei lamantini

Le spedizioni DHL, solitamente non dedicate al trasporto di animali, si impegnano nel supportare iniziative di conservazione, diventando un punto di riferimento per i viaggi dei lamantini.

L’ubicazione strategica dell’hub nazionale DHL vicino agli zoo di Cincinnati e Columbus gioca un ruolo fondamentale nel successo dei trasporti. Il coinvolgimento di Joe Collopy, dirigente DHL, testimonia l’attenzione e la cura dedicata agli animali durante ogni fase del viaggio.

Una missione delicata

I voli dei lamantini includono personale specializzato per monitorarne lo stato di salute e il benessere. I dettagli come la posizione di riposo preferita da Calliope durante il volo mostrano l’attenzione ai particolari che caratterizza l’intero processo.

La tranquillità e la cooperazione degli animali sono evidenti durante il viaggio, nonostante le condizioni insolite. Dettagli apparentemente banali, come l’emissione di feci durante il volo, fanno parte dell’esperienza.

Un ritorno alla libertà

Salvataggio e riabilitazione dei lamantini

Negli ultimi dieci anni, più di 800 lamantini orfani, malati o feriti sono stati portati in centri di terapia intensiva. ZooTampa e SeaWorld Orlando stanno espandendo le capacità con nuove piscine mediche per assistere questi animali.

Impatto educativo e ambientale

Gli sforzi per salvare i lamantini non solo utilizzano risorse per pochi individui, ma aiutano anche a sensibilizzare il pubblico sulle minacce che la specie affronta. Questo è importante per preservare l’ecosistema marino e la biodiversità.

Il ruolo della comunità nel salvataggio

Collaborazioni come quelle tra ZooTampa, SeaWorld e altri partner sono fondamentali per affrontare le cause profonde delle minacce ai lamantini. Anche un breve periodo di riabilitazione può fare la differenza per la vita di questi animali che possono vivere fino a 60 anni.

Un nuovo inizio per i lamantini salvati

L’emozionante riabilitazione dei lamantini termina con il loro rilascio in ambienti naturali come Three Sisters Springs. L’atmosfera è carica di emozioni mentre gli animali liberati ritrovano la libertà, pronti a un nuovo capitolo della loro vita in mare.

Un’esperienza di libertà e rinascita

Calliope, Soleil e Piccolina sono solo alcuni dei lamantini che tornano alla libertà dopo la riabilitazione. Mentre nuotano in mezzo a lamantini selvatici, ritrovano se stessi e iniziano a esplorare il loro ambiente naturale, un momento toccante che celebra la forza della natura e della collaborazione umana.

Segui su...

Lascia un commento

Your email address will not be published.