mercoledì 12 Giugno 2024

Le compensazioni di carbonio, uno strumento climatico molto criticato, ottieni le linee guida federali

2 settimane ago

Linee guida federali per le compensazioni di carbonio: cosa cambia

Martedì l’amministrazione Biden ha presentato linee guida governative sulle compensazioni di carbonio, cercando di rafforzare la fiducia in questo strumento contro il riscaldamento globale, oggetto di critiche.

Il ruolo delle compensazioni di carbonio

Aziende e privati hanno speso 1,7 miliardi di dollari lo scorso anno per acquistare compensazioni di carbonio, finanziando progetti come la piantumazione di alberi per annullare gli effetti climatici. Tuttavia, studi e rapporti hanno evidenziato che molte di queste compensazioni non sono efficaci.

Il dibattito sulle compensazioni di carbonio

Scienziati e ricercatori sottolineano che le compensazioni di carbonio sono imperfette e dovrebbero essere eliminate in favore della riduzione diretta delle emissioni.

Le nuove linee guida federali

L’amministrazione Biden sostiene che le compensazioni possono essere utili se correttamente gestite, proponendo linee guida che definiscono le compensazioni “ad alta integrità” come quelle che garantiscono riduzioni effettive delle emissioni. Questo potrebbe incentivare il settore privato a ridurre le emissioni.

Focus sulle riduzioni dirette delle emissioni

Le linee guida enfatizzano la necessità per le aziende di ridurre le emissioni all’interno delle loro catene di approvvigionamento prima di ricorrere alle compensazioni di carbonio, promuovendo un approccio basato sulla sostenibilità.

Compensazioni di carbonio: nuove linee guida federali

Le aziende si lamentano della difficoltà nel controllare i fornitori esterni e chiedono maggiore flessibilità nell’utilizzo delle compensazioni di carbonio per affrontare l’inquinamento associato a materiali come cemento e acciaio.

Mercati volontari del carbonio: opportunità di crescita

Nonostante le nuove linee guida federali non siano vincolanti, i sostenitori dei mercati volontari del carbonio vedono un potenziale per promuovere compensazioni di alta qualità. Iniziative come il Consiglio di integrità per il mercato volontario del carbonio stanno definendo principi per le compensazioni efficaci.

Nat Keohane, del Centro per il clima e l’energia Solutions, sottolinea il potenziale di crescita del mercato volontario del carbonio e l’importanza della fiducia degli acquirenti nei prodotti acquistati.

Critiche alle compensazioni di carbonio

I critici delle compensazioni di carbonio lamentano che le nuove linee guida federali siano vaghe e non definiscano chiaramente quali progetti siano considerati di alta qualità. Senza un’applicazione rigorosa dei mercati volontari del carbonio, potrebbero persistere compensazioni di bassa qualità.

Danny Cullenward del Kleinman Center for Energy Policy individua la necessità di interventi governativi per garantire la qualità delle compensazioni di carbonio e contrastare crediti di bassa qualità.

Proposte legislative e prospettive internazionali

In California, è stata proposta una legge per penalizzare le aziende che offrono compensazioni poco quantificabili o reali. Tale proposta è controversa, con gruppi imprenditoriali e ambientalisti che esprimono opinioni contrastanti.

L’amministrazione Biden sostiene che le compensazioni possono aiutare a finanziare progetti di conservazione e protezione ambientale. Inoltre, possono facilitare gli investimenti verso paesi in via di sviluppo che lottano contro il cambiamento climatico.

John Podesta, consulente per la politica climatica internazionale di Biden, evidenzia il ruolo chiave dei mercati volontari del carbonio nell’attrarre investimenti per l’energia pulita nei paesi in via di sviluppo.

Segui su...

Lascia un commento

Your email address will not be published.