mercoledì 12 Giugno 2024

Le cuffie con cancellazione del rumore possono utilizzare l’intelligenza artificiale per “agganciarsi” a qualcuno mentre parla e soffocare tutti gli altri rumori

2 giorni ago

Cuffie con cancellazione del rumore basate sull’intelligenza artificiale

Le cuffie con cancellazione del rumore si evolvono nell’utilizzo dell’intelligenza artificiale per isolare una sorgente sonora esterna, sopprimendo il resto dei rumori ambientali.

Tecnologia “Target Speech Hearing” e intelligenza artificiale

La tecnologia “Target Speech Hearing” sfrutta l’IA per permettere alle cuffie di focalizzarsi su un interlocutore vicino e cancellare la propria voce dopo un breve ritardo. Questo consente all’utente di ascoltare solo quella fonte audio specifica, anche se la persona si muove.

Implementazione e potenziali benefici

La tecnologia è basata su un piccolo computer integrato nelle cuffie che utilizza il microfono incorporato per identificare la voce dell’interlocutore. Gli scienziati vedono potenziale nell’utilizzo di questa tecnologia come supporto per persone con problemi uditivi.

Applicazioni future e progetti correlati

Gli sviluppatori stanno lavorando per integrare il sistema in auricolari e apparecchi acustici commerciali. Questo progetto segue una ricerca precedente sull'”udito semantico”, che consentiva agli utenti di selezionare specifiche fonti sonore da ascoltare, isolandole dagli altri rumori.

Il parere degli esperti e prospettive future

Secondo Shyam Gollakota, autore principale dello studio, l’intelligenza artificiale può essere utilizzata per personalizzare l’esperienza uditiva degli utenti. La tecnologia TSH consente di isolare un singolo interlocutore anche in ambienti rumorosi, rivoluzionando il modo in cui percepiamo il suono.

La tecnologia TSH: come funziona

La tecnologia TSH utilizza un sistema di machine learning per identificare e registrare la sorgente audio desiderata.

Quando la voce viene rilevata dal microfono, l’algoritmo registra i modelli vocali, consentendo un margine di errore per garantire la precisione.

Il miglioramento della capacità del sistema

Man mano che l’oratore continua a parlare, il sistema affina la capacità di concentrarsi sul suono, identificando meglio i modelli di voce nel tempo.

Limitazioni attuali e prospettive future

Attualmente, TSH può registrare una singola sorgente audio alla volta e può avere difficoltà con rumori simili provenienti dalla stessa direzione.

Gli sviluppatori stanno lavorando per migliorare l’efficacia del sistema anche in presenza di rumori ambientali, per renderlo più adatto all’uso pratico.

Segui su...

Lascia un commento

Your email address will not be published.