domenica 16 Giugno 2024

Le reti di intelligenza artificiale rivelano come le mosche trovano un compagno

3 settimane ago

Reti di intelligenza artificiale: uno sguardo nel mondo delle mosche

Uno studio recente ha utilizzato reti neurali artificiali per analizzare il sistema visivo dei moscerini della frutta e prevedere il loro comportamento di corteggiamento.

Le reti neurali hanno dimostrato di poter predire con precisione come un moscerino maschio reagirà alla vista di una potenziale compagna, aprendo interessanti prospettive di ricerca.

Scenari futuri: modelli cerebrali più complessi

Questo lavoro pionieristico potrebbe portare alla creazione di modelli sempre più sofisticati dei circuiti cerebrali degli insetti, permettendo di comprendere meglio il funzionamento dei sistemi neurali.

Le applicazioni di questo tipo di approccio potrebbero estendersi a molteplici settori, dalla robotica alla biologia, aprendo nuove strade per lo studio dell’intelligenza artificiale e della neuroscienza.

Segui su...

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Don't Miss

L’esoscheletro robotico si adatta a chi lo indossa attraverso un addestramento simulato

Addestrare un esoscheletro robotico: una nuova strategia innovativa Uno studio recente propone

I ribosomi inaspettatamente al chiaro di luna come attivatori dell’enzima angiogenina

Ribosomi e Angiogenina: una Relazione Inaspettata Uno studio pubblicato su Natura il