Le ritrattazioni dei documenti biomedici sono quadruplicate in 20 anni: perché?

3 settimane ago

Crescita Esponenziale delle Ritirate nei Documenti Biomedici in Europa

Uno studio condotto su migliaia di ritirate ha rivelato che il tasso di ritirate nei documenti scientifici biomedici europei si è quadruplicato tra il 2000 e il 2021.

Il Fenomeno della Cattiva Condotta nella Ricerca

Due terzi degli articoli ritirati sono stati revocati a causa di cattiva condotta nella ricerca, come manipolazioni dei dati e frodi sulla paternità. Questi comportamenti hanno contribuito a un aumento delle ritirate nel corso di circa 20 anni.

Le Cause delle Ritirate

Specialisti dell’integrità della ricerca ipotizzano che l’aumento delle ritirate possa essere dovuto a un miglioramento nell’individuazione dei comportamenti scorretti, grazie all’impiego di nuovi strumenti digitali.

Aumento dei Ritiri negli Ultimi Anni

Editori accademici hanno dovuto affrontare crescenti pressioni per affrontare casi di frode nella ricerca e situazioni in cui la peer review è stata compromessa, con un record di 10.000 documenti ritirati solo l’anno scorso.

Analisi Dettagliata degli Articoli Ritirati

Un’indagine su oltre 2.000 articoli biomedici ritirati tra il 2000 e il 2021 ha rilevato un quadruplicarsi dei tassi di ritrattazione nel periodo considerato, passando da circa 11 su 100.000 articoli nel 2000 a quasi 45 su 100.000 nel 2020.

Le Cause Principali di Ritrattazione

Negli articoli ritirati per cattiva condotta, le ragioni sono variate nel tempo. Nel 2000, la maggior parte delle ritirate era dovuta a problemi etici e legali, mentre nel 2020 i “dati inaffidabili” sono emersi come una delle principali ragioni di ritiro.

Conclusioni dello Studio

Lo studio ha sottolineato come la cattiva condotta nella ricerca stia diventando sempre più diffusa in Europa e come sia necessario continuare a vigilare sull’integrità della produzione scientifica per mantenere alti standard di qualità.

Un’analisi approfondita delle ritrattazioni scientifiche

Secondo uno studio, la crescita delle ritrattazioni potrebbe essere dovuta a lavori non affidabili per mancanza di trasparenza nei dati e parzialità. Un aumento di ritrattazioni potrebbe essere correlato a una maggiore produzione di carta falsa o di scarsa qualità.

Le cause di ritiro nel 2020

Problemi di paternità sono diventati la quinta ragione principale di ritrattazione nel 2020. Questo cambiamento potrebbe essere legato a sistemi di controllo più rigorosi e alla maggiore sensibilizzazione dei ricercatori.

Variazioni internazionali

Un’analisi ha identificato i quattro paesi europei con il maggior numero di documenti ritirati nel campo biomedico: Germania, Regno Unito, Italia e Spagna. Ognuno ha mostrato modelli distinti di ritrattazioni, legate a varie forme di cattiva condotta.

Nel Regno Unito, la falsificazione era la ragione principale dei ritiri, ma la percentuale di ritrattazioni per duplicazione è diminuita dal 2000 al 2020. Al contrario, Spagna e Italia hanno visto un forte aumento di ritrattazioni per duplicazione.

Opinione di esperti

Un microbiologo ha evidenziato che i problemi fondamentali della scienza sono rimasti pressoché invariati negli ultimi anni. L’incremento complessivo delle ritrattazioni potrebbe riflettere un uso più diffuso di questo strumento per correggere la letteratura.

Il contributo degli esperti e l’evoluzione della ricerca

Specialisti hanno sottolineato che i metodi di individuazione degli errori nella ricerca sono migliorati nel corso degli anni. Una maggiore attenzione alla revisione critica della ricerca potrebbe spiegare l’aumento delle ritrattazioni, facilitato anche dalla diffusione di strumenti come PubPeer.

L’uso di software anti-plagio da parte degli editori potrebbe aver contribuito all’aumento delle ritrattazioni per plagio e duplicazione. Nuovi strumenti per rilevare la manipolazione delle immagini potrebbero influenzare ulteriormente le ritrattazioni in futuro.

Segui su...

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Don't Miss

Correzione dell’autore: Distruzione estensiva dell’ozono mediata dagli alogeni sull’Oceano Atlantico tropicale

Studio sulla Distruzione dell’Ozono sopra l’Oceano Atlantico Tropicale Il recente studio condotto

“Combattere il fuoco con il fuoco”: utilizzo degli LLM per combattere le allucinazioni LLM

Clusterizzazione degli output degli LLM per ridurre gli errori Recenti studi hanno