martedì 21 Maggio 2024

Meningite rara e infezioni del sangue in aumento negli Stati Uniti, avverte il CDC

2 mesi ago

Meningite in Aumento: Avviso del CDC

Il Centers for Disease Control and Prevention (CDC) avverte che infezioni rare come la malattia meningococcica invasiva stanno aumentando negli Stati Uniti. Si tratta di una condizione in cui Neisseria meningitidis invade il corpo, causando gravi infezioni.

Aumento dei Casi

Nel 2023, sono stati segnalati 422 casi, il numero più alto dal 2014. Nel 2024, già 143 casi sono stati confermati, segnando un incremento rispetto all’anno precedente. La mortalità della malattia è significativa, con circa il 10-15% dei pazienti che perdono la vita.

Vulnerabilità e Prevenzione

I neonati, le persone con sistemi immunitari compromessi e chi assume determinati farmaci sono più vulnerabili. Il CDC raccomanda ai medici di considerare la meningite come possibile diagnosi e di assicurare che i pazienti siano vaccinati.

Vaccinazione Raccomandata

Il CDC raccomanda il vaccino MenACWY per i bambini, con una dose di richiamo a 16 anni. Il vaccino MenB è consigliato per adolescenti e giovani adulti a rischio. Anche i bambini più piccoli e gli adulti a rischio dovrebbero ricevere regolarmente i vaccini.

Sierogruppo N.meningitidis in Aumento

Il recente aumento di infezioni è stato associato a un particolare sierogruppo di batteri N.meningitidis. È fondamentale essere consapevoli dei sintomi e delle misure preventive per evitare la diffusione della malattia.

Un nuovo ceppo di meningococco dietro all’aumento delle infezioni

Un ceppo chiamato ST-1466 risulta essere responsabile della maggior parte delle infezioni da meningococco nel 2023, secondo un’analisi genetica condotta su circa 150 casi. Questo ceppo è stato associato all’aumento delle infezioni nelle persone con HIV, infettando principalmente individui di età compresa tra i 30 e i 60 anni, di colore e con HIV.

Manifestazioni della malattia da meningococco

La malattia da meningococco si manifesta principalmente come meningite, un’infezione delle membrane attorno al cervello e al midollo spinale. Tuttavia, il ceppo ST-1466 ha causato anche infezioni del sangue e artrite settica. È importante notare che i sintomi di queste manifestazioni possono differire da quelli tradizionali, come mal di testa o torcicollo.

Avvertenze importanti da parte del CDC

Il CDC ha sottolineato che i sintomi iniziali della malattia da meningococco possono essere aspecifici ma peggiorano rapidamente, rendendo la malattia potenzialmente pericolosa in poche ore. Il trattamento antibiotico tempestivo è cruciale per contrastare la malattia e prevenire complicazioni gravi a lungo termine.

Trattamenti efficaci contro il ceppo ST-1466

Attualmente, tutti i campioni del ceppo ST-1466 rispondono agli antibiotici di prima scelta e alle profilassi preventive consigliate. Tuttavia, alcuni ceppi di meningococco del sierogruppo Y risultano resistenti ad alcuni tipi di antibiotici.

Chiarimento e approfondimento

Questo articolo fornisce informazioni rilevanti sulla diffusione di un nuovo ceppo di meningococco e sui suoi sintomi. È fondamentale prestare attenzione ai segnali del corpo e cercare assistenza medica in caso di sospetti sintomi correlati.

Segui su...

Lascia un commento

Your email address will not be published.