mercoledì 17 Luglio 2024

Panda Qinling: i panda rimpiccioliti che si sono differenziati 300.000 anni fa e talvolta diventano marroni

1 mese ago

Il Panda Qinling: una Sottospecie Unica

Nome: Panda Qinling (Ailuropoda melanoleuca qinlingensis)

Dove vive: Monti Qinling, Shaanxi, Cina

Un Eccezionale Cibo e un Curioso Colore

Cosa mangia: Bambù

Perché è unico: Il Panda Qinling, a volte, assume colorazioni marroni, distinguendosi dai panda tradizionali.

La Scoperta del Primo Panda Qinling Marrone

Il primo panda Qinling marrone registrato, chiamato Dandan, è stato trovato nel 1985.
Originaria della contea di Foping, è stata trasferita allo zoo di Qinling, dove è vissuta fino al 2000.

Una Sottospecie come le Altre, ma Diversa

I panda Qinling sono stati riconosciuti come sottospecie nel 2005 e presentano alcune differenze rispetto ai panda giganti tradizionali, come dimensioni leggermente più contenute e macchie marroni sotto gli occhi.

Un’Antica Divergenza Genetica e una Stranezza Genetica

La ricerca suggerisce che i panda Qinling si siano separati geneticamente dai panda giganti circa 300.000 anni fa.
Gli esemplari marroni, come Qi Zai, hanno una particolare peculiarità genetica rivelata da uno studio del 2024.

Conclusioni

Il Panda Qinling è una sottospecie affascinante, che con la sua diversità cromatica e le sue origini genetiche particolari continua a stupire e ad interessare sia scienziati sia appassionati di natura.

I panda Qinling marroni: una rarità genetica

Una scoperta sorprendente ha rivelato che i panda Qinling marroni devono la loro insolita colorazione a una mutazione genetica. In particolare, si è individuata una sequenza mancante nel gene Bace2, coinvolto nella pigmentazione.

Il mistero della colorazione marrone

È stato osservato che Qi Zai, uno dei panda marroni, ha una madre dal classico mantello bianco e nero. Questo fenomeno è attribuito alla presenza di un gene dominante per il colore tradizionale e di un gene recessivo per il marrone e il marrone chiaro.

La rarità dei panda Qinling marroni

La nascita di panda Qinling marroni è estremamente rara, poiché entrambi i genitori devono trasmettere il gene recessivo per il colore marrone. Questa combinazione genetica è infrequente, spiegando la scarsa presenza di panda marroni.

Una scoperta genetica significativa

Un’analisi del tessuto conservato di Dandan ha confermato la presenza del tratto recessivo che caratterizza Qi Zai. Questo collegamento genetico è stato un passo fondamentale nella ricerca, rivelando l’importanza di una sequenza genetica assente nella determinazione del colore.

Un fenomeno favorito dalla consanguineità

La popolazione di panda Qinling vive in una regione montuosa isolata, favorendo l’insorgenza e la persistenza della variante marrone attraverso il fenomeno della consanguineità. Questo fattore ha contribuito alla rarità della colorazione marrone in questa sottospecie.

Segui su...

Lascia un commento

Your email address will not be published.