domenica 19 Maggio 2024

Polli del supermercato trovati bruciati dai propri escrementi

3 mesi ago

Polli bruciati dall’acciaio

Un’indagine condotta dalla BBC ha rivelato che circa un terzo dei polli venduti in alcuni supermercati nel Regno Unito presentano segni di “bruciature al garretto”. Questo fenomeno è stato attribuito alle condizioni in cui vengono allevati gli animali.

Benessere animale compromesso

Le bruciature sono causate dal contatto prolungato con lettiere di fieno miste a sostanze chimiche presenti nei loro escrementi che, asciugandosi, provocano danni alla pelle degli animali. Questo solleva questioni importanti sul benessere animale nell’industria avicola.

Critiche e risposte

Le organizzazioni animaliste hanno sollevato critiche nei confronti di tali pratiche, sottolineando la responsabilità dei produttori e dei supermercati nel garantire condizioni di vita adeguate agli animali. Alcuni supermercati hanno risposto annunciando controlli più rigorosi sulla filiera di approvvigionamento.

Trasparenza e controlli

È fondamentale che vi siano maggiori controlli e una maggiore trasparenza riguardo alle pratiche di allevamento degli animali destinati al consumo. I consumatori sono sempre più attenti all’origine e alle condizioni di produzione degli alimenti che acquistano.

Responsabilità e cambiamento

Le aziende del settore agroalimentare hanno la responsabilità di garantire il benessere degli animali e rispettare standard etici elevati. Solo attraverso un impegno concreto verso il cambiamento e il rispetto degli animali si potrà garantire un futuro sostenibile per l’industria alimentare.

Segui su...

Lascia un commento

Your email address will not be published.