venerdì 24 Maggio 2024

Sfidando le probabilità, il lander giapponese SLIM sopravvive alla seconda notte sulla luna

2 mesi ago

SLIM, il lander giapponese che sfida le probabilità

Il lander lunare giapponese SLIM ha superato con successo la seconda fredda notte sulla Luna, sorprendendo gli esperti.

Una missione spaziale di successo

SLIM, acronimo di “Smart Lander for Investigating Moon”, è atterrato con successo sulla Luna il 19 gennaio, diventando il quinto paese a riuscirci.

Una lotta contro le avversità

Dopo un atterraggio in posizione non ottimale per la ricarica solare, la sonda si era spenta, ma è rinata il 28 gennaio, resistendo anche alla successiva notte lunare.

La resistenza di SLIM

Pur superando gli obiettivi principali, SLIM si è svegliato nuovamente, ma le condizioni estreme stanno mettendo a dura prova le sue funzionalità.

La fine di Odysseus

A differenza di SLIM, il lander Odysseus della società Intuitive Machines non ha retto alla prova della notte lunare e ha concluso la sua missione.

Conclusioni

SLIM continua a stupire con la sua resistenza, dimostrando la determinazione umana nell’esplorare l’universo. Tale successo rappresenta un importante traguardo per il Giappone e il settore spaziale internazionale.

Segui su...

Lascia un commento

Your email address will not be published.