domenica 16 Giugno 2024

Ti presentiamo LocoMan, l’eccentrico cane robot che può alzarsi sulle zampe posteriori come un suricato e giocare con gli oggetti

2 settimane ago

LocoMan: il robot cane che sfida la convenzione

Gli scienziati hanno creato LocoMan, un innovativo cane robot che utilizza le zampe anteriori per maneggiare oggetti mentre cammina sulle zampe posteriori. Questa capacità distintiva lo differenzia dai tradizionali robot quadrupedi.

Unisciti a LocoMan: il quadrupede che sa camminare e manipolare

I robot quadrupedi, come Spot della Boston Dynamics, di solito hanno sei “arti” per manipolare oggetti. Tuttavia, LocoMan può passare dalla posizione a quattro zampe a una postura eretta utilizzando le zampe anteriori per la manipolazione. Questa caratteristica è stata descritta in uno studio pubblicato su arXiv.

Il robot LocoMan
Il robot LocoMan è capace di passare dalla postura a quattro zampe a quella eretta per manipolare oggetti. (Credito immagine: Changyi Lin / Carnegie Mellon University)

Il locomovimento di LocoMan

LocoMan combina la mobilità di un quadrupede con la capacità di maneggiare oggetti grazie ai “manipolatori”. Questa nuova tecnologia consente al robot di essere versatile e agile anche in ambienti difficili, mostrando movimenti precisi e stabili.

Il design, ispirato all’anatomia delle braccia umane, permette al robot di manovrare con precisione senza compromettere la sua agilità. LocoMan si distingue per la sua capacità di coordinare movimenti complessi, posizionandosi come una soluzione innovativa nel mondo dei robot quadrupedi.

L’evoluzione dei loco-manipolatori su misura

Con l’utilizzo di articolazioni esistenti e ulteriori aggiunte all’area del polpaccio delle zampe anteriori, i loco-manipolatori su misura stanno vivendo un’evoluzione significativa. Queste articolazioni delle gambe, simili a quelle umane, incorporano quattro attuatori compatti per il controllo del movimento.

Design innovativo

Per ottimizzare le dimensioni dei loco-manipolatori, il team di progettazione ha ideato una pinza con due coppie di ganasce rotanti e ingranaggi, consentendo l’apertura e la chiusura simmetrica con un singolo motore. Questo design innovativo mira a migliorare l’efficienza e le prestazioni del dispositivo.

Tecnologia all’avanguardia

Le tecnologie impiegate includono feedback di posizione, velocità e coppia per garantire un controllo accurato e preciso del loco-manipolatore durante le operazioni. Questa combinazione di componenti avanzati rende il dispositivo versatile e altamente funzionale.

Galleria immagini

Di seguito, due immagini che mostrano da vicino il loco-manipolatore su misura progettato con precisione. Le fotografie offrono uno sguardo dettagliato sulla struttura e il funzionamento di questo dispositivo all’avanguardia.

Integrazione perfetta tra locomanipolatore e robot a quattro zampe

Per garantire un’integrazione perfetta tra il locomanipolatore e la struttura del robot a quattro zampe, i ricercatori hanno lavorato affinché i giunti si allineassero e consentissero movimenti e azioni di presa senza interferenze.

Esperimenti nel mondo reale

I ricercatori hanno testato il LocoMan con esperimenti pratici, quali apertura di porte, inserimento di spine nelle prese elettriche e raccolta di oggetti in spazi ristretti. Il robot ha dimostrato notevole destrezza completando con successo tutti i compiti assegnati.

Visione dell’ingegneria robotica

Il professor Ding Zhao, della Cornell University, sottolinea che il LocoMan rappresenta una prospettiva diversa nell’ambito della robotica, offrendo un robot complementare capace di svolgere compiti che potrebbero non interessare agli esseri umani.

Piani futuri

Gli scienziati intendono testare ulteriormente le capacità del LocoMan in contesti più complessi e aggiungere algoritmi di visione artificiale e apprendimento automatico per potenziare le sue funzionalità in futuro.

Segui su...

Lascia un commento

Your email address will not be published.