martedì 21 Maggio 2024

Tomba di un signore di 1.200 anni carica d’oro portata alla luce a Panama

3 mesi ago

Tomba Preispanica Risalente a 1.200 Anni Scoperta a Panama

Archeologi panamensi hanno rinvenuto una tomba risalente a 1.200 anni appartenente a nobili preispanici, contenente una notevole quantità di oro.

La scoperta è avvenuta a El Caño, parco archeologico nella provincia di Coclé, Panama, e si riferisce alla sepoltura di un importante signore della zona, secondo quanto dichiarato dal Ministero della Cultura del Paese.

Dettagli sulla Sepoltura

L’individuo sepolto, presumibilmente vissuto alla fine del 700, sarebbe stato un uomo di circa 30 anni al momento della morte, come riportato dalla Fondazione El Caño.

La tomba era riccamente dotata di manufatti funerari, tra cui numerosi oggetti in oro, quali pettorali, cinture di perle, braccialetti, orecchini e altre preziose decorazioni.

Pratiche di Sepoltura dell’Epoca

Secondo le informazioni disponibili, il defunto di alto rango è stato sepolto a faccia in giù, pratica comune in quel periodo. Gli scavi sono ancora in corso, con la possibilità che altri individui siano sepolti insieme a lui.

Le sepolture multiple di questo periodo spesso coinvolgevano accompagnatori, come donne o altri individui, destinati a essere sepolti insieme al personaggio principale per seguirlo nell’aldilà.

Importanza Storica di El Caño

La scoperta avviene nel contesto di ricerche più ampie a El Caño, sito archeologico noto dal 1925 e oggetto di uno scavo sistematico a partire dal 2008, che ha rivelato una significativa necropoli.

Il sito sembra essere stato un importante centro di potere preispanico, con evidenze di cerimonie e una società basata sul dominio tra il 700 d.C. e il 1000 d.C., prima di essere abbandonato.

Segui su...

Lascia un commento

Your email address will not be published.