mercoledì 22 Maggio 2024

Una storia di resilienza matematica

2 mesi ago

Il ritratto di un matematico nero

Il documentario “Viaggi di matematici neri: forgiare la resilienza”, diretto da George Csicsery, presenta il ricercatore Zerotti Woods e la sfida dei pregiudizi nel mondo accademico.

Il film, frutto della collaborazione con il Mathematical Sciences Research Institute, celebra la diversità e l’importanza della matematica nel contesto storico dei diritti civili negli Stati Uniti.

Le sfide storiche dei matematici neri

Gli studiosi come William Claytor hanno dovuto affrontare discriminazioni evidenti nella loro carriera, nonostante le vittorie legali come l’integrazione delle scuole decisa dalla Corte Suprema nel 1954.

Le università nere (HBCU) sono state pilastri di supporto per i matematici neri, offrendo modelli di ruolo come Claude Dansby e Etta Falconer, che hanno ispirato generazioni di studenti.

Un impatto duraturo sull’istruzione

Le storie di cooperazione e supporto evidenziate nel documentario mostrano come educazione e rappresentanza siano cruciali per l’empowerment delle minoranze nel campo della matematica.

Il film apre uno spazio di riflessione sulle sfide ancora presenti nel mondo accademico e invita a un maggiore sostegno e riconoscimento per i talenti emergenti.

La cura come elemento di cambiamento

Il film sottolinea come l’assunzione di responsabilità e la cura abbiano un impatto significativo sul successo accademico. Woods, grazie all’appoggio di Cooper, ha concluso gli studi nonostante un’espulsione, dimostrando che la cura fa la differenza.

La sottorappresentazione dei matematici neri

Secondo dati del 2018, solo il 2,9% dei dottorati in matematica negli Stati Uniti è stato assegnato a matematici neri, un numero basso considerando la percentuale della popolazione nera. Questo riflette un problema di sottorappresentazione nel settore.

La lotta contro il razzismo sistemico nella matematica

Il documentario evidenzia le radici del razzismo sistemico presenti nel mondo della matematica. Iniziative come la National Association for Mathematicians mirano a promuovere l’eccellenza nelle scienze matematiche e a supportare le minoranze sottorappresentate.

Creare una comunità inclusiva

Organizzando eventi e conferenze che coinvolgono studiosi neri, NAM lavora per creare una comunità inclusiva. Ancora oggi vi sono segnalazioni di trattamenti irrispettosi nei confronti dei matematici neri durante le riunioni.

Prospettive per il futuro

Pur celebrando i successi dei matematici neri, il film sottolinea che c’è ancora molto da fare per migliorare la rappresentanza nel campo. Le storie raccontate nel documentario ispirano alla riflessione su come superare le sfide ancora presenti.

Una riflessione sul futuro della rappresentanza

Il film solleva interrogativi su dove e come i neri dovrebbero essere presenti. Se da un lato la presenza in diverse stanze è auspicabile, si sottolinea la necessità di valutare attentamente gli spazi in cui si sceglie di entrare, evitando ambienti che possano compromettere valori e principi morali.

La responsabilità nell’azione per il cambiamento

Guardando al passato e al presente, è importante interrogarsi sulle azioni intraprese per contrastare le ingiustizie, evitando di contribuire a nuove forme di oppressione. Il film invita a una riflessione sulla direzione futura da intraprendere.

Segui su...

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Don't Miss

cosa significa per l’intelligenza artificiale il boom dei chatbot cinesi

Il boom dei chatbot cinesi e l’intelligenza artificiale Con la crescente competizione

Dobbiamo arrivare a Urano entro il 2050 e l’Europa può aiutare

Specie di pesci cinesi in pericolo Una ricerca rivela che cinque specie