mercoledì 12 Giugno 2024

Un’agenzia simile alla DARPA potrebbe stimolare l’innovazione dell’UE, ma non può andare a scapito dei programmi esistenti

4 settimane ago

Il richiamo a un’agenzia simile alla DARPA per l’innovazione dell’UE

Il presidente francese Macron promuove la creazione di una versione europea dell’Agenzia statunitense DARPA, sottolineando l’importanza di team scientifici di eccellenza e di assumersi rischi per progetti rivoluzionari. Tuttavia, sono necessari più sforzi per coinvolgere i ricercatori.

Il ruolo globale della DARPA e i suoi successi

La DARPA è famosa per incubare progetti ad alto rischio con applicazioni pratiche, come ARPANET, aerei stealth e Transit. I suoi finanziamenti offrono maggiore autonomia ai ricercatori e una tolleranza al fallimento, aspetti cruciali per l’innovazione. È un modello che richiede risorse finanziarie consistenti per il successo a lungo termine.

L’importanza di un’agenzia simile alla DARPA in Europa

L’UE è in ritardo rispetto agli USA in termini di innovazione, con una predominanza di investimenti nelle tecnologie digitali negli Stati Uniti rispetto alle industrie più tradizionali in Europa. Per uscire da questa situazione, l’UE potrebbe beneficiare di un’agenzia simile alla DARPA finanziata con fondi pubblici, in grado di sostenere progetti ad alto rischio con maggiore potenziale innovativo.

La necessità di sostenere l’innovazione in Europa

La creazione di un’agenzia simile alla DARPA potrebbe essere cruciale per stimolare l’innovazione europea e uscire dalla trappola delle tecnologie mature. Tuttavia, il sostegno della comunità scientifica e l’investimento continuo sono essenziali per garantirne il successo nel lungo periodo.

Le nuove agenzie ispirate alla DARPA

Negli Stati Uniti, dalla DARPA originaria del 1958, sono emerse nuove agenzie come ARPA-H per tecnologie sanitarie e ARPA-E per l’energia. A livello internazionale, la Germania ha SPRIN-D per progetti non difensivi, il Giappone ha il programma Moonshot e il Regno Unito ha un’agenzia per la ricerca avanzata e l’innovazione.

Il sostegno istituzionale è cruciale

La creazione di un’agenzia simile alla DARPA in Europa richiederebbe il sostegno degli Stati membri e di figure autorevoli nel settore scientifico. Attualmente, ci sono pochi segnali di supporto, con preoccupazioni tra gli scienziati riguardo ai possibili tagli ai finanziamenti esistenti per accogliere una nuova agenzia.

La difesa dei finanziamenti per la ricerca in Europa

In vista delle elezioni europee, è emersa una campagna per proteggere i fondi di ricerca europei da tagli, considerando che Horizon Europe subirà una riduzione di bilancio per far spazio a investimenti nella ricerca sulla difesa. I dibattiti si concentrano su come finanziare una potenziale DARPA europea.

Le sfide dell’Unione Europea

L’UE dispone già di fondi consistenti per la ricerca di innovazioni disruptive attraverso il Consiglio europeo per l’innovazione. Tuttavia, sono emersi appelli per ridimensionare questi finanziamenti, nonostante siano recenti. La riflessione è se mantenere l’attuale struttura o ridefinirla.

La necessità di coinvolgere il panorama scientifico

Macron punta a una DARPA europea, ma per avere successo deve coinvolgere attivamente ricercatori e organizzazioni di base. È essenziale convincerli che la nuova agenzia non sottrarrà risorse ai settori esistenti. Solo così potrà realizzare la sua visione innovativa per l’Europa.

Segui su...

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Don't Miss

Le sacche d’aria riducono i costi energetici per gli uccelli in volo

Le sacche d’aria: un’evoluzione per risparmiare energia Uno studio rivela che alcune

i ricercatori possono aiutarli a guidarli sul mercato

I ricercatori e le terapie personalizzate I progressi dei ricercatori nel campo