giovedì 13 Giugno 2024

Vaccinazione Covid in Gravidanza: Una Protezione per Madri e Neonati

Vaccinazione Covid in Gravidanza: Una Protezione per Madri e Neonati
4 mesi ago

La vaccinazione contro il COVID-19 durante la gravidanza non solo assicura protezione alle future madri ma contribuisce significativamente a ridurre il rischio di complicazioni per i neonati. Evidenze scientifiche e raccomandazioni di enti sanitari nazionali e internazionali forniscono un quadro chiaro e rassicurante.

Sicurezza e Benefici della Vaccinazione

Uno studio coordinato dalla University of Toronto, pubblicato su JAMA Pediatrics, ha dimostrato che la vaccinazione in gravidanza non solo protegge il bambino dal virus SARS-CoV-2 ma riduce anche il rischio di patologie e morte neonatali, oltre a diminuire la necessità di ricovero in terapia intensiva post-nascita. La ricerca, basata sull’analisi di circa 140 mila bambini seguiti fino a sei mesi di età, conferma l’assenza di effetti negativi del vaccino sulla salute dei neonati​​.

Raccomandazioni in Italia

L’Istituto Superiore di Sanità (ISS), attraverso l’Italian Obstetric Surveillance System (ItOSS), ha emesso documenti con indicazioni basate su evidenze scientifiche riguardanti la vaccinazione contro il COVID-19 in gravidanza e allattamento. Queste indicazioni, aggiornate nel tempo, puntano a sostenere i professionisti sanitari e le donne in gravidanza e allattamento nella decisione vaccinale, enfatizzando la sicurezza e l’efficacia della vaccinazione. L’ISS ha raccomandato l’uso di vaccini a mRNA come richiamo nel ciclo vaccinale primario per le donne nel secondo e terzo trimestre di gravidanza, rafforzando l’importanza della protezione vaccinale in questo particolare contesto​​.

La vaccinazione contro il COVID-19 in gravidanza emerge come una strategia fondamentale per la protezione delle madri e dei loro bambini dalle complicazioni legate al virus. Le evidenze scientifiche supportano la sicurezza e l’efficacia dei vaccini, offrendo una solida base per le raccomandazioni degli enti sanitari. La partecipazione attiva delle donne incinte alla campagna vaccinale rappresenta un passo importante verso la lotta alla pandemia, garantendo un avvio di vita più sicuro per le nuove generazioni.

Segui su...

Lascia un commento

Your email address will not be published.