venerdì 24 Maggio 2024

Vedere stelle, sperma e milioni di uova dopo l’appuntamento di San Valentino

3 mesi ago

La lotta per salvare le stelle marine di girasole

Il giorno di San Valentino, Melissa Torres adornava uno scenario romantico presso l’acquario Birch Aquarium in California, cercando di far accoppiare due stelle marine di girasole a rischio estinzione per colpa del cambiamento climatico.

Stelle marine uniche e a rischio

Le stelle marine di girasole, diverse dalle più piccole cugine rosa, sono cacciatori voraci fondamentali per l’ecosistema delle foreste di alghe. Tuttavia, a causa del riscaldamento degli oceani, sono in declino, con una mortalità stimata al 90%.

Una catena alimentare squilibrata

La mancanza di stelle marine ha causato un aumento eccessivo della popolazione di ricci marini, che stanno danneggiando le foreste di alghe. Questo squilibrio minaccia non solo gli ecosistemi marini ma anche la fornitura di cibo e il sequestro di carbonio per gli esseri umani.

Progetti di conservazione delle stelle marine

Dal 2019, il Birch Aquarium fa parte di una rete per la conservazione delle stelle marine di girasole, con sforzi per allevare esemplari sani in cattività. Uno degli obiettivi principali è stato verificare la fecondazione degli ovuli utilizzando sia sperma fresco che congelato.

La fecondazione delle stelle marine

Le stelle marine si riproducono rilasciando uova e sperma nell’acqua. Il team di Torres ha sperimentato con successo la fecondazione degli ovuli, utilizzando sia sperma fresco che congelato, raccolto da uno zoo criogenico. Questi progressi potrebbero aiutare a ristabilire le popolazioni a rischio.

Stelle marine: successo nella fecondazione in laboratorio

Recenti esperimenti condotti al Birch Aquarium hanno dimostrato che le stelle marine dei girasoli possono essere fecondate con successo in laboratorio, anche a temperature estreme come -320 gradi Fahrenheit.

Milioni di uova fecondate sono state prodotte e distribuite a vari partner tra cui l’Acquario del Pacifico e la California Academy of Sciences, risultando in un importante passo avanti nella ricerca sulla riproduzione di queste specie marine.

Minacce ambientali e speranza per il futuro

Pur con il successo della fecondazione in cattività, il futuro delle stelle marine dei girasoli è a rischio a causa del cambiamento climatico. Tuttavia, i ricercatori si stanno concentrando sullo studio dei modelli genetici e delle capacità di adattamento di queste creature, con l’obiettivo di preservarle.

Doug Pace, professore associato presso la California State University, Long Beach, sottolinea l’importanza di questo lavoro per identificare i geni cruciali che potrebbero garantire la sopravvivenza delle stelle marine in condizioni ambientali avverse.

Lo sviluppo delle larve

Le uova fecondate presso il Birch Aquarium hanno raggiunto lo stadio larvale, mostrando segni di crescita come la capacità di alimentarsi di alghe. Osservando le larve, i ricercatori hanno notato lo sviluppo dello stomaco e previsto una futura crescita, nonostante non abbiano ancora le tipiche caratteristiche delle stelle marine.

Segui su...

Lascia un commento

Your email address will not be published.