venerdì 24 Maggio 2024

Verme di acque profonde “tappeto magico vivente” in Technicolor scoperto vicino a una fuga di metano al largo della Costa Rica

2 mesi ago

Scoperta di una nuova specie di verme di acque profonde

Scienziati hanno individuato un verme di acque profonde di colore rosato al largo della costa pacifica del Costa Rica. La nuova specie, chiamata Pectinereis strickrotti, è stata scoperta vicino a una fuga di metano.

Caratteristiche uniche della specie

Questo verme segmentato lungo circa 10 centimetri presenta escrescenze simili a piume sui lati chiamate parapodi, utili per l’assorbimento dell’ossigeno dall’acqua. Ha anche mascelle a forma di tenaglia per catturare prede, sebbene la sua dieta sia ancora sconosciuta.

Una scoperta sorprendente

Il team di ricercatori è riuscito a documentare e classificare formalmente la nuova specie grazie a immagini e campioni acquisiti durante una missione nel 2019. L’articolo che descrive la scoperta è stato pubblicato sulla rivista PLOS One.

Una creatura affascinante nei mari profondi

P.strickrotti ha uno stile di nuoto che ricorda un serpente, con movimenti aggraziati e sinuosi. Gli scienziati lo hanno paragonato a un “tappeto magico vivente” per la sua eleganza in acqua, mentre si muoveva facendo curve e giravolte.

Scoperta di nuove specie marine nelle profondità oceaniche

Bruce Strickrott, pilota principale di Alvin presso la Woods Hole Oceanographic Institution nel Massachusetts, ha annunciato la scoperta di una nuova specie di verme marino.

Caratteristiche dei vermi scoperti

Il team di ricerca ha osservato che i vermi, denominati P.strickrotti in onore di Strickrott, appaiono rosa sotto le luci del sommergibile Alvin, probabile conseguenza del loro sangue colorato. Data la loro vita in profondità estrema, sono ciechi.

Esplorazioni e scoperte

Dal 2009, il team ha individuato circa 450 specie presso le sorgenti di metano in Costa Rica, di cui 48 sono state scoperte di recente. Le aree di filtraggio del metano sono ecosistemi unici che supportano una vasta gamma di creature marine.

Impegno per la scoperta e la protezione marina

Greg Rouse, coautore dello studio e biologo marino presso l’Università della California, ha sottolineato l’importanza di continuare l’esplorazione delle profondità marine per proteggere la biodiversità oceanica.

Prossime spedizioni e obiettivi

Il team ha pianificato ulteriori missioni nelle acque profonde al largo dell’Alaska e del Cile entro la fine dell’anno, con la speranza di fare nuove e significative scoperte.

Segui su...

Lascia un commento

Your email address will not be published.